CEPPO DI NATALE - STORIA CEPPO DI NATALE - TRADIZIONE CEPPO DI NATALE

TRADIZIONE E STORIA CEPPO DI NATALE: L’usanza di ardere il ceppo di Natale o ciocco di Natale, tradizione legata ancora oggi alle feste natalizie, ha origini antichissime. Oggi in realtà si conosce più il dolce chiamato anche tronchetto di Natale fatto di cioccolata e panna che il vero ceppo di Natale, visto ormai la scarsità dei camini a legna nelle case. Origini, storia e tradizioni delle feste natalizie.
VIDEO NATALE - GIOCHI NATALE - FLASH NATALE - FONTS NATALE - FRASI NATALE - FRASI CAPODANNO - TESTI CANTI NATALE - MP3 NATALE - BARZELLETTE NATALE
 


 RISORSE DI NATALE


GIF ANIMATE ALBERI DI NATALE

CLIPART ALBERI DI NATALE

GIF ANIMATE BABBO NATALE

CLIPART DI BABBO NATALE

GIF ANIMATE DECORAZIONI

CLIPART DECORAZIONI NATALE

GIF ANIMATE PRESEPE DI NATALE

CLIPART PRESEPE DI NATALE

GIF ANIMATE CANDELE DI NATALE

CLIPART CANDELE DI NATALE

GIF ANIMATE PUPAZZI DI NEVE

CLIPART PUPAZZI DI NEVE

DISEGNI DA COLORARE DI NATALE

DISEGNI DI BABBO NATALE DISEGNI DI ALBERI DI NATALE

BARRE SEPARAZIONE DI NATALE
DIVISORI ANIMATI NATALIZI

IMMAGINI DI NATALE



FOTO DI NATALE


Raccolta di Frasi di Natale da inviare auguri ad amici e parenti. Frasi divertenti per gli auguri di Natale e Capodanno 2016
FRASI AUGURI DI NATALE



GIF ANIMATE CAPODANNO

CLIPART BUON ANNO 2016


ORIGINI STORIA TRADIZIONI DEL CEPPO DI NATALE
CEPPO NATALIZIO
Un dolce natalizio
L'usanza di mettere un grosso pezzo di legna sul fuoco nel periodo di Natale nasce dalla necessità di illuminare la casa e riscaldarsi nei periodi freddi.
Le prime testimonianze di questa tradizione, come parte della festa del Natale, risalgono al 1184 in Germania, ma poi si hanno notizie anche dall'Italia, Francia, Spagna, Scandinavia e Balcani.
Più tardi l'usanza varcò l'oceano dove diventò parte significativa delle celebrazioni natalizie in America e Canada.
Ma prima di integrarsi alla festa del Natale un grosso tronco di quercia, dopo festeggiamenti vari, veniva bruciato per omaggiare il Fuoco del dio Sole.
Nella notte si traevano presagi dalle scintille, mentre le ceneri erano conservate ed usate poi nei rimedi contro le calamità e le malattie durante l'anno.
Si attribuivano dei poteri taumaturgici e infatti erano utilizzate per le situazioni più disparate: per curare i vitelli, per aiutare le mucche a partorire, per seminare e mantenere la salute del raccolto, prevenire la ruggine del grano, il mal di denti, i geloni, la grandine e gli incendi a casa e i disastri delle tempeste. La scelta, il trasporto e l'accensione del ceppo o ciocco di Natale era spesso accompagnata, nei diversi luoghi, da vere e proprie celebrazioni e riti che si ripetevano ogni anno.
Infatti se in Francia tutta la famiglia sceglieva il pezzo di legna, in Norvegia poteva farlo solo il padre.
In Inghilterra veniva addirittura preso nel giorno della Candelora (2 febbraio) dell'anno prima, mentre in America era di cattivo augurio se veniva comprato, portava bene, invece, se veniva preso sul bosco di proprietà.
Come tipo di legna si sceglieva, a seconda delle zone, frassino, pino, quercia, e anche alberi da frutta.
Quando veniva trasportato a casa c'era sempre una gran festa: i tronchi venivano addobbati con nastrini, foglie e fiori, i bambini più piccoli si mettevano a cavalcioni sull'albero e al suo passaggio le persone si toglievano il cappello e s'inchinavano.
Il ceppo nelle aree cattoliche veniva consacrato con l'acqua benedetta prima di bruciarlo.
Il ceppo veniva poi acceso, e come voleva la tradizione, con i resti di quello dell'anno precedente, il giorno della Vigilia o di Natale dal capo famiglia, che recitava anche delle preghiere.
In alcune zone (Lombardia e Francia) si versava sul tronco del vino o del grano.
La scelta del ceppo era importantissima e fatta da persone esperte, doveva essere infatti molto grosso, di un tipo di legno duro e secco, doveva infatti bruciare per ben dodici giorni, spento e riacceso ogni sera fino a Capodanno, in alcune aree la tradizione diceva addirittura fino alla Befana.
Il ceppo di natale in Catalogna
Il tio de Nadal viene tenuto in casa
Il ceppo aveva anche un forte significato simbolico, ovvero il legno che ardeva era il simbolo del passato, e nel nuovo bruciare si cercavano di cogliere auspici per il futuro.
I dodici giorni di arsione del ceppo simboleggiavano i dodici mesi dell’anno.
In alcune parti venivano posti attorno al ceppo dodici piccoli legni, Gesù era il ceppo, con i suoi 12 apostoli.
Le candele di Natale derivano proprio dall'usanza di bruciare il ceppo.
Dalla tradizione del ceppo di Natale deriva anche il “tronchetto di Natale”, un dolce di cioccolata a forma di tronco d’albero, che spesso viene servito insieme a panettone e pandoro durante la cena della Vigilia o alla fine del pranzo di Natale.
Diverse varianti e trasformazioni ci sono del mondo, ricordiamo quella molto particolare, strana e anche divertente in Catalogna (Spagna). Il Tió de Nadal (il ceppo o ciocco di Natale) conosciuto anche come Caga Tió (Ceppo che fa la cacca) è un personaggio della tradizione catalana, in pratica è un ceppo di legno, di quelli usati per il fuoco del camino, con la faccia simpatica disegnata su uno dei lati, due pezzi di legno per gambe e abbellito con una berrettina rossa. Il giorno dell’Immacolata Concezione (8 di Dicembre) si posiziona nelle case, di solito in cucina o nella sala da pranzo, si copre con una coperta per farlo stare al caldo e viene curato dai bambini di casa che ogni ogiorno lo nutrono portando cibo e bevande per farlo stare bene.
La notte del 24 o il giorno di Natale a secondo della tradizione locale, i bambini con dei bastoni di legno lo picchiano, cantando una filastrocca, perchè il ceppo deve far una cacca di regali.
Di solito sono tanti piccoli regali che i genitori lasciano trovare per terra la mattina seguente dietro al ceppo a simulare la cacca. Per capire che ha finito di defecare alla fine si mette una cipolla o un aglio per terra, i bambini capiscono che ha terminato di cacciar regali e non lo colpiscono più.

HOME    CARTOLINE VIRTUALI    GIF ANIMATE BABBO NATALE    CLIPART BABBO NATALE    GIOCHI NATALE    SCRIVI   
Non si assumono responsabilità per danni diretti o indiretti sul materiale usato o scaricato dal nostro sito.